Castanea Sativa

Nome comune: Castagno

Habitat: Terreni boscosi, zone calde e temperate

Il castagno, coltivato da più di 3000 anni, è resistente alla siccità, possiede una corteccia liscia e grigia, che con gli anni presenta creste marroni disposte a spirale. I fiori estivi sono di colore giallo-crema e sono seguiti da frutti autunnali a forma di riccio conyenenti acheni marroni e lucenti.

Impieghi: Il castagno fornisce frutti che possono venire arrostiti, bolliti, oppure macinati, ottenendo una farina molto nutriente. Le foglie astringenti sono un valido sostituto della noce dell'Hamamelis e vengono messe in infusione per curare le tossi convulse. Lo shampoo ottenuto con le foglie e la buccia della castagna dona ai capelli un colore dorato.

La castagna era alla base dell'alimentazione delle streghe medievali.

 

in rete da maggio 2000