Iris Chamaeiris

Nome comune: Iris

Habitat: Vegeta nelle garighe assolate e nelle macchie da orizzonti piuttosto bassi sino a oltre 1.000 metri; alle altitudini dove vegeta il Narciso, lo si trova molto spesso assieme a questo.

Descrizione: Pianta perenne che sverna sotto forma di rizoma, alta 20-30 cm. Il rizoma, inserito poco al di sotto del terreno, ha un diametro di 1-2 cm, rossastro scuro e ad intervalli pi o meno regolari presenta dei restringimenti; da esso, in basso, escono delle radici che ancorano la pianta al terreno, mentre, dall'alto, emergono le foglie e gli scapi fiorali.

Pianta ornamentale: L'utilizzo dell'Iris chamaeiris in floricoltura, probabilmente a causa della taglia non troppo alta, non sembra molto accentuato. Proprio per l'altezza contenuta va benissimo per bordure larghe e basse.

Erboristeria e industria cosmetica: L'utilizzo in erboristeria e nell'industria cosmetica non descritto nei vari testi sull'argomento essendo un tal utilizzo limitato all'Iris florentina, Iris pallida e Iris germanica.

Foglie: Numerose, lanceolate, piatte, lunghe 10-20 cm e larghe 2-4 cm, ad apice acuto, glauche, glabre. Spata che avvolge completamente il tubo del perigonio.

Fiori: Odore tenue. Fiori 1-2. Iniziano alla base dall'ovario sul quale inserito il tubo del perigonio che termina con 3 lacinie esterne barbate e tre lacinie interne; lo stilo suddiviso in tre rami con l'aspetto di un petalo; ogni ramo termina con due labbra: il labbro superiore, diviso in due lobi triangolari a base molto stretta, e il labbro inferiore, appena accennato. Lo stigma posto alla base dei lobi del labbro superiore. Gli stili, nella loro parte esterna, accolgono gli stami, che sono posti tra gli stili e le lacinie esterne. Perigonio di colore violetto, ma anche giallo oppure bianco. La forma pi riscontrata da me quella violetta. La barba delle lacinie data da peli bianchi terminanti con una punta gialla.

Epoca di fioritura: Aprile-maggio.

Impollinazione: Entomofila.

 

in rete da maggio 2000